Benvenuti all'asilo nido I Papaveri per bambini dai 0 ai 3 anni

Inserimento e altro


Qui trovate alcuni consigli sull’inserimento del bambino all’asilo, un periodo molto delicato da seguire con attenzione per la migliore la sua riuscita.
Per inserimento s’intende: un periodo di 1 settimana in cui il bambino vive il nido con il genitore, conosce il nuovo ambiente, nuovi adulti e diversi ritmi della giornata.
I questo periodo oltre a far abituare il bambino all’assenza dei genitori e il genitore al rapporto con le educatrici ci si adatta a un nuovo modo di vivere.
Ci sono nuovi spazi e nuovi bambini che sanno già muoversi, ci sono nuove figure di riferimento e si deve imparare a rispettare i tempi e gli altri.

Tante novità che un bambino non può metabolizzare in una giornata.
E’ quindi molto importante che l’inserimento del bambino avvenga gradualmente e che percepisca la nuova realtà come positiva e interessante e che il genitori sia sicuro e sereno nella sua scelta.

Per permettere un corretto inserimento è richiesta inizialmente la presenza di un genitore o di una persona significativa, è necessario fare riferimento alle educatrici nel valutare i tempi e le modalità dell’inserimento che sono graduate in ragione dell’effettiva esigenza dei bambini.

E’ importante:
· Iniziare alcuni giorni prima a raccontare al bambino che andrà all’asilo.
· Far percepire chiaramente che il Nido è un posto bello e positivo, mostrare entusiasmo prima di arrivare.
· Il famigliare che seguirà il bambino durante queste giornate dovrebbe essere sempre la stessa per non confondere il bambino che sta già vivendo tante novità.
· Non sentirsi in colpa e quindi farsi vedere demoralizzati.
· Nei periodi previsti di distacco non farsi vedere preoccupati, rispettare i tempi e mai ritornare prima del previsto.
· Non nascondersi per controllare come sta andando, se vi vedesse si annullerebbe il lavoro svolto.
· L’inserimento va seguito con continuità senza interruzioni
· Portare con se un oggetto, un pupazzo o giocattolo in generale che il bambino conosce e usa sempre.
· E’ banale ma ricordarsi il ciuccio se lo usa ancora.
· Durante l’inserimento dare degli stimoli invitando il bambino a muoversi senza il vostro contatto.
· Subito dopo aver terminato l’inserimento evitare di programmare vacanze, anche di un giorno per non interrompere il periodo di ambientamento.

Alcuni consigli per migliorare l’attività dell’asilo:
· Rispettare gli orari, anche se può sembrare banale anche all’asilo ci sono dei tempi scanditi da diverse attività necessarie allo sviluppo educativo del bambino.
· Avvertire sempre in caso di ritardo
· Avvertire sempre in caso di assenza
· Segnalare sempre se ci sono delle intolleranze o delle allergie
· Non lasciare al bambino portare da casa caramelle, dolci o giocattoli. Sarebbero cose sue che comunque gli altri bambini vivrebbero come dell’asilo e quindi di tutti
· Non passare mai a salutare, come ve ne andreste il bimbo inizierebbe a piangere e si rovinerebbe tutta la giornata.
· Non fermatevi più del tempo necessario alla consegna e ritiro del bambino.
· Non soffermarsi più del necessario con le educatrici in quanto il tempo che stanno dedicando a voi è sottratto agli altri bambini.
· Informare sempre sui problemi di salute e se ci sono grosse novità nell’ambito famigliare come: trasloco, fratelli in arrivo, malattie ecc.

Inserimento nido I Papaveri